Sorrentino, spettacolo indecente

Nel Consiglio Comunale di giovedì 28 maggio la maggioranza ha dato vita a uno degli spettacoli più avvilenti degli ultimi anni. A seguito di una votazione che la vedeva soccombere, ha preferito dare vita ad un ridicolo teatrino del tutto irrispettoso delle istituzioni. Sorrentino, con una prova di forza e andando contro lo Statuto, ha deciso di far ripetere la votazione; ancora una volta non è stato capace di essere super partes e di garantire il corretto svolgimento della seduta. Mai avevamo assistito a un tale disprezzo per il regolamento e a nulla sono valsi i legittimi richiami delle minoranze. Piegare le regole agli obiettivi della maggioranza è un precedente pericoloso per tutti, che purtroppo richiama agli anni in cui la democrazia non era di casa in questo paese. Segnaleremo l’accaduto nelle sedi opportune affinché sia garantito il rispetto della legalità.

Il gruppo consiliare del “Partito Democratico – Dalla Rosa sindaco”