Primo consiglio comunale: il 20 giugno

È convocata per giovedì 20 giugno alle 16.30 la prima seduta del nuovo consiglio comunale eletto in seguito alle elezioni amministrative che si sono tenute il 26-27 maggio scorso. L’ordine del giorno prevede in particolare l’esame delle condizioni di eleggibilità del sindaco e dei consiglieri comunali, il giuramento del sindaco, l’elezione del presidente e del vice presidente del consiglio comunale e la comunicazione degli assessori.

L’Ufficio elettorale centrale – che non è di derivazione comunale, bensì è un organo nominato dal tribunale, composto da otto membri e presieduto da un magistrato – ha rettificato oggi il verbale redatto lo scorso 31 maggio, per la correzione di tre errori materiali nel riepilogo dei voti riguardanti le sezioni elettorali 21, 62 e 106: tali operazioni integrative tuttavia non hanno cambiato la composizione dei candidati consiglieri risultati eletti lo scorso 31 maggio.

Nel frattempo però, esattamente lo scorso 1 giugno, il sindaco Achille Variati ha nominato assessori i consiglieri Antonio Marco Dalla Pozza, Cristina Balbi, Isabella Sala, Filippo Zanetti e Umberto Nicolai, i quali, accettando la nomina, sono cessati per legge dalla carica di consigliere. Di conseguenza sono subentrati i primi non eletti nelle rispettive liste di provenienza dei neo-assessori.

Nel dettaglio, a Isabella Sala, Antonio Marco Dalla Pozza e Cristina Balbi, tutti eletti nella lista del Partito Democratico, subentrano i consiglieri Stefano Dal Pra Caputo, Valter Bettiato Fava e Silvia Dalle Rive.

Continua a leggere sul sito del comune