La violenza in Parlamento offende la dignità del Paese

Il Partito Democratico di Vicenza, nella figura del segretario cittadino Chiara Pavan esprime tutto il proprio sdegno per i fatti incresciosi accaduti ieri in Parlamento e per i volgari e preoccupanti attacchi sessisti che hanno colpito alcune parlamentari, tra cui la nostra onorevole del PD vicentino Alessandra Moretti.

Concordando pienamente con quanto affermato dal proprio segretario nazionale Matteo Renzi, si ribadisce l’assoluta necessità che “i parlamentari diano prova della loro capacità di decidere”, senza però mai giungere, aggiunge Pavan, al non-rispetto e alla violenza fisica e verbale che offende la dignità di un Paese libero e democratico come l’Italia, che ora più che mai ha bisogno di grande civiltà, rigore ed impegno da parte di tutti coloro che rappresentano l’elettorato.