Giornata mondiale contro l’omofobia

Un grande girotondo di persone attorno la Basilica palladiana è l’evento clou delle iniziative organizzate a Vicenza in occasione della Giornata internazionale contro l’omofobia e la transfobia che si celebra sabato 17 maggio. All’evento, cui è stato dato il nome di “Un abbraccio contro l’omofobia”, possono partecipare tutti con ritrovo alle 17 in piazza delle Erbe.

Questa e le altre iniziative in programma a Vicenza da lunedì 12 a sabato 17 maggio sono state presentate questa mattina a palazzo Trissino dal consigliere delegato per le pari opportunità, Everardo Dal Maso, dal presidente dell’associazione “15 giugno” Arcigay Vicenza, Mattia Stella, e dalla presidente dell’associazione Delos (Diritti eguaglianza libertà di orientamento sessuale), Annamaria Sartori, sottolineando innanzitutto che quest’anno, per la prima volta, sui temi dell’omofobia si è costituito un coordinamento di quattro Comuni capoluogo del Veneto (Vicenza, Venezia, Padova e Treviso), che, con dodici associazioni attive complessivamente nei rispettivi territori, hanno definito un programma di circa 20 iniziative nella settimana dal 12 al 17 maggio, con spettacoli, reading, film, dibattiti, fumetti.

Continua a leggere sul sito del Comune di Vicenza